1972 01 15 Umanità Nova – Roma. Sotto Regina Coeli. Per Valpreda e compagni

 

1972 01 15 Umanità Nova - Sotto Regina Coeli per Valpreda

La notte tra mercoledì e giovedì 6 gennaio alcune organizzazioni della sinistra extraparlamentare ed i gruppi anarchici romani hanno partecipato ad una veglia sul lungotevere di fronte al carcere di Regina Coeli.

Lo schieramento della polizia era imponente: oltre 5000 poliziotti in assetto di guerra avevano accerchiato 
la zona per un raggio di circa due chilometri. Ogni nostro tentativo di avvicinarci di più alle mura del carcere avrebbe offerto alle
 autorità il pretesto per scatenare uno scontro violento 
e sanguinoso.

Il traffico, intenso data la ricorrenza stupida e borghese della befana, è stato completamente bloccato per tutta la durata della veglia.

E’ stato diffuso molto materiale di controinformazione e sono stati raccolti pacchi per i compagni carcerati e soldi per le esigenze dei vari comitati di difesa. La volontà di resistere ad ogni tentativo di repressione e di rispondere ad ogni intimidazione si è dimostrata vivissima. Fermo in tutti il proposito di continuare ed allargare la lotta per strappare alla «giustizia» dello Stato i compagni.

Chi dimentica o finge di dimenticare che Valpreda e compagni sono in carcere per una criminale macchinazione politica-poliziesca-giudiziaria e chi pretende ancora che ci si possa aspettare un minimo di giustizia dalle istituzioni che hanno premiato e promosso gli assassini di Pinelli, è obiettivamente complice della reazione. I soli processi dai quali possiamo pretendere ed ottenere giustizia sono quelli che il popolo celebrerà nella piazza contro lo 
Stato.

 

Annunci

Tag: , , , ,

Una Risposta to “1972 01 15 Umanità Nova – Roma. Sotto Regina Coeli. Per Valpreda e compagni”

  1. sergiofalcone Says:

    L’ha ribloggato su sergiofalcone.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: