1969 12 17 Messaggero – Un comunista anarchico. di Anarchici di Milano riuniti in assemblea straordinaria il 16-12-1969

1969 12 17 Messaggero – Un comunista anarchico

Un comunista anarchico

 

 

Milano. 16 dicembre – Un comunicato sulla morte di Giuseppe Pinelli è stato diffuso oggi pomeriggio, in testo dattiloscritto su carta non intestata, dagli «anarchici di Milano riuniti in assemblea straordinaria il 16-12-1969». Il comunicato reca: «Il compagno Giuseppe Pinelli, comunista anarchico, è morto. La polizia dice che si è ucciso. Se di suicidio si tratta, di questo sono responsabili coloro che lo hanno perseguitata e vilipeso, ponendolo sullo stesso piano degli assassini fascisti. Qualsiasi accusa rivolta al compagno Pinelll è pura follia. Questa morte è l’ultimo tragico episodio dell’infame congiura reazionaria che vede nella provocazione criminale dei fascisti, nella persecuzione e nell’insensata diffamazione degli anarchici i primi passi verso una generale repressione autoritaria di tutto il movimento operaio e rivoluzionario. Nessun anarchico può essere sospettato della bestiale provocazione di piazza Fontana. Chi si presta a questi sospetti è complice degli attentatori. Per ogni anarchico che cade, un altro prende il suo posto. No pasaran!».

 

 

 

 

Annunci

Tag: , , ,


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: