1970 10 29 Paese Sera – Valpreda in Assise: vilipendio. L’episodio risale allo sciopero della fame del settembre 1969. Altri sette imputati

1970 10 29 Paese Sera - Valpreda in Assise vilipendio

Un volantino distribuito al Palazzaccio

Valpreda in Assise: vilipendio

L’episodio risale allo sciopero della fame del settembre 1969. Altri sette imputati

 

Pietro Valpreda, l’ex ballerino accusato della strage di Milano, comparirà il 27 novembre prossimo dinanzi ai giudici della Corte d’Assise per rispondere di vilipendio dell’ordine giudiziario. Con lui saranno sul banco degli imputati anche sette giovani, fra i 17 e i 21 anni: Fernando Visonà, Leonardo Claps, Giorgio Spanò, Giovanni Ferraro, Paolo De Medio, Rossella Paleggi, Franco Montanari.

L’accusa scaturisce dal testo di un volantino diffuso nel settembre dello scorso anno in piazza Cavour, mentre Valpreda e gli altri manifestavano, con uno sciopero della fame, contro l’arresto di un gruppo di anarchici accusati di essere gli autori di alcuni attentati verificatisi a Milano nell’aprile precedente.

Per lo stesso volantino Valpreda e gli altri imputati comparvero in Pretura il 18 aprile scorso: erano stati rinviati a giudizio per non avere apposto allo scritto i nomi dell’editore e dello stampatore, così come vogliono le norme che disciplinano la materia; il processo si concluse con l’assoluzione per insufficienza di prove di tutti e otto gli accusati. Contemporaneamente il manifestino era oggetto, da parte della Procura della Repubblica, di un’altra inchiesta che si occupava esclusivamente del contenuto.

 

Annunci

Tag: ,


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: